Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Quei pedoni che attraversano i binari con le sbarre abbassate

Nella Settimana mondiale della sicurezza stradale, è caduta anche la Giornata per la sicurezza ai passaggi a livello, l'8 maggio ( Scarica ILCAD 2013). Come di consueto, le Ferrovie dello Stato hanno distribuito ai media le buone regole su come bisogna comportarsi a un passaggio a livello ( Scarica ILCAD 3 Nota norme di comportamento). Ma altrettanto consueto è lo spettacolo dei soggetti cui è consacrata la Settimana di quest'anno, cioè i pedoni, che se ne infischiano: mi è bastato girare per la costa adriatica barese, i cui abitati sono spaccati in due dalla ferrovia, per vedere che la gente attraversa anche quando le sbarre dei passaggi a livello sono abbassate.

Non basta: ad alcuni che almeno guardano in continuazione a destra e a sinistra per accertarsi che davvero non stia arrivando il treno atteso al passaggio a livello, si contrappongono altri che lanciano un'occhiata distratta e per il resto si fidano del loro udito. O addirittura parlano al telefonino o ascoltano musica con le cuffiette.

La situazione peggiore si vede nel capoluogo, dove appena a sud della stazione Centrale c'è un passaggio a livello con quattro binari: attraversarli tutti richiede troppi secondi per essere davvero sicuri di tenere sotto controllo gli otto treni che potenzialmente stanno per sopraggiungere.

Tanta incuranza e sicurezza delle proprie azioni anche quando si sta facendo una cosa palesemente pericolosa credo nasca solo dall'abitudine: questa dev'essere gente che col passaggio a livello convive e lo attraversa tutti i giorni anche quando è chiuso. Inutile dire che nessuno li ha mai multati.

Eppure in zona c'è almeno un incidente mortale all'anno ricorda a tutti che coi passaggi a livello non si scherza.

Quando succede l'incidente, siamo tutti bravi a invocare l'eliminazione dei passaggi a livello. Non è che le Ferrovie non si muovano: hanno da sempre un programma per toglierne qualcuno e anche quest'anno c'è un piano che riguarda tutte le regioni (
Scarica ILCAD 2 Nota Piani regionali 2013). Però, oggettivamente, i passaggi a livello non si potranno mai eliminare tutti. E allora non resta che usare la prudenza minima che sconsiglia SEMPRE di non passare quando le sbarre sono abbassate.