Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Caro Rc auto? Compra un catorcio, non ti assicuri e giri tranquillo

Mentre l'Isvap segnalava l'ennesima compagnia fantasma (Scarica Asirom_Comunicato 30maggio2012), da Napoli mi arrivava l'ennesima conferma di quanto è diventato difficile e costoso assicurarsi per la Rc auto. E di quanto la gente sappia calcolare il rischio: invece che mettersi nei guai con una polizza falsa, si compra un catorcio da mille euro, un modo da poterci girare senza copertura. Infatti, se si viene beccati, si fa direttamente rottamare il veicolo: si evita il sequestro e la sanzione viene ridotta a un quarto.

C'è poi chi s'ingegna (e investe) di più: simula un'esportazione per poi ritargare il mezzo all'estero, cosa che lo mette al riparo dalle multe.

  • andrea |

    soluzione (per fortuna)praticabile solo per soggetti senza stipendio e senza casa di proprietà (o con beni intestati ad una testa di legno)
    [risponde Maurizio Caprino] Se si causa un sinistro, è vero. Se invece va tutto liscio, rottamando l’auto si rischiano solo le sanzioni minime e non c’è bisogno di teste di legno.

  • 59Raf |

    Ma la RCA va/andrebbe fatta in modo da non pagare personalmente in caso di incidente con responsabilita’ al di la’ dell’obbligo di legge ….. ed io ho un catorcio dato che la mia Audi del 2000 non la vogliono + neppure all’estero.

  • Stefano |

    …e in caso di sinistro?

  Post Precedente
Post Successivo