Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il maxitamponamento in inghilterra: in Italia è successo molto di peggio

Mancava solo che lo chiamassero "incidente del secolo", per "pompare" un altro po' la notizia. Il tamponamento dell'altro giorno costato la vita a una decina di persone sull'importante autostrada inglese M5 è finito nei telegiornali non per l'alto numero dei veicoli coinvolti come ho sentito dire dal conduttore di un tg, ma solo perché le immagini erano spettacolari, con quei camion in fiamme nell'oscurità e quelle auto accartocciate. Questa è una regola non scritta del giornalismo: se una notizia – soprattutto dall'estero – non è particolarmente "grossa", dalla solo se ci sono immagini spettacolari. E le immagini c'erano.

Ovviamente poi si è posto il problema di "giustificare" la notizia e si è detto che era un incidente di quelli che restano nella storia. Certo, in Gran Bretagna non ne accadevano così da vent'anni. Ma ci stiamo dimenticando che sono stati coinvolti "solo" 34 veicoli, mentre negli inverni '92 e '93 sul tratto parmense dell'Autosole abbiamo avuto due maxitamponamenti da 150 mezzi ciascuno (e ce ne sono stati altri più recenti, nel Nord Italia per nebbia, con un centinaio di veicoli). Capita spesso, quando si fa cronaca.

Piuttosto, occorrerà seguire la vicenda per un altro motivo: tra le ipotesi che si fanno, c'è quella che la causa di origine dell'accaduto non sia stata la nebbia come si è inizialmente ritenuto, ma il fumo di fuochi d'artificio che si stavano facendo esplodere nei pressi dell'autostrada. Vedremo.

  • andrea105 |

    confesso di avere una riserva mentale contro il GPL, perchè nel 1985 un mio amico è bruciato vivo a seguito di un banale leggero tamponamento in autostrada; aveva una FIAT 124 1.4 con bombolone nel baule…
    a fronte di crash test seri, sarei pronto a ricredermi…
    [risponde Maurizio Caprino] Io un crash test l’ho visto e devo dire che funziona. Ovviamente poi per strada, fuori dai laboratori, tutto può accadere. Compreso il difetto di fabbricazione. Ma i test sono severi.

  • diana |

    pare che l’incendio sia stato causato dal propano trasportato da uno dei due camion coinvolti (e non dai serbatoi delle autovetture).

  • andrea105 |

    vorrei sapere se la causa dell’incendio così esteso può ricondursi al fatto che sono stati coinvolti veicoli con “bombolone” GPL?
    [risponde Maurizio Caprino] Tutto può essere, ma è molto difficile: ormai ci sono in circolazione prevalentemente impianti conformi al regolamento Ece Onu 67/01, che hanno accorgimenti di sicurezza ridondanti.

  Post Precedente
Post Successivo