Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mestre, il cacciatore di auto abusive sulle piste ciclabili

Noi meridionali a volte viviamo nel mito di un Nord che funziona meglio del Sud. Tra le cose che citiamo, ci può essere anche la maggiore attenzione alle bici, soprattutto per il maggior numero di piste ciclabili. Ma a Mestre c'è un ciclista-blogger molto attento, che documenta tutta l'aleatorietà di queste piste. Soprattutto rispetto alla sosta delle auto, comprese quelle dei vigili. E segnala tutto al Comune.

Vi lascio alle sue immagini, che parlano da sole e ringrazio Francesco Matera per la segnalazione.

  • flori2 |

    Vi posso assicurare che tutte le piste ciclabili nel centro di Padova servono come posteggi per automobilisti “fortunati”. Anche i marciapiedi se sprovvisti di barriere

  • claudio |

    Fantastico! Mi ha anticipato. E’ la stessa battaglia che vorrei fare a favore delle piste ciclabili e anche contro i furbi del “contromano”:perchè di furbi si tratta, visto che percorrono la via dove abito a velocità sostenuta per fare prima.

  • pacca64 |

    “Noi meridionali a volte viviamo nel mito di un Nord che funziona meglio del Sud.”
    Sig. Caprino sarebbe meglio che pensasse ai miti del suo sud, che tanto al nord ci pensiamo noi. Grazie!

  • il paga |

    bella chicca maurizio: purtroppo anche la provincia di milano dove abito è piena di maleducati ignoranti che non sanno neanche riconoscere una pista ciclabile.

  Post Precedente
Post Successivo