Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Cassazione cambia idea: sì all’omicidio volontario per i pirati della strada. Ma non sempre

La notizia è importante, ma non basta limitarsi a riferirla. La sentenza di cui si è letto nei giorni scorsi sulla Cassazione che ammette l'accusa di omicidio volontario per il rumeno ubriaco che aveva causato un incidente mortale con infrazioni gravissime va approfondita prima di poter affermare che la Corte abbia cambiato opinione rispetto ai casi precedenti. Quelli in cui aveva smontato l'accusa , trasformandolo nel più blando omicidio colposo.

Infatti, va notato innanzitutto che all'epoca si era pronunciata la quarta sezione penale della Cassazione, mentre stavolta è toccato alla prima sezione. Se contrasti del genere dovessero persistere, non è improbabile che la prossima volta si decida di rimettere la questione alle Sezioni unite, per avere una sentenza più autorevole, destinata quella sì a fare da pietra miliare della giurisprudenza.

Ma comunque non è ancora detto che ci sia poi tutto questo contrasto: ogni sentenza si riferisce a un caso specifico, per cui può benissimo essere anche che nel comportamento del rumeno sia stato ravvisato qualche elemento più grave rispetto ai casi del passato.

Per capire davvero com'è andata, quindi, occorrerà attendere almeno qualche giorno. Il tempo di far peferzionare il deposito della sentenza e leggerla con la dovuta calma.

Tags:
  • Giulio |

    MasterLibe, quello che lei dice è corretto, ma allora dovrebbe configurarsi il preterintenzionale: non c’è volontà diretta di uccidere, ma consapevolezza di creare le condizioni perché ciò possa accadere. Comunque non è colposo.
    [risponde Maurizio Caprino] No, perché non c’è alcuna azione diretta a nuocere a una persona e nel preterintenzionale ci vuole comunque un’azione del genere alla base.

  • MasterLibe |

    Sig. florian, perché ci sia omicidio volontario, occorre la volontà di uccidere. Sapere che sotto l’effetto di alcool o droga si può causare la morte di qualcuno non significa avere la volontà di uccidere.

  • GoldWing98 |

    @ M.Caprino: ” La sentenza di cui si è letto nei giorni scorsi sulla Cassazione che ammette l’accusa di omicidio colposo per il rumeno ubriaco…”
    Forse lei intendeva dire il contrario.
    [risponde Maurizio Caprino] Giusto, chiedo scusa: intendevo scrivere “omicidio volontario”. Ora correggo.

  • florian |

    Non capisco perchè trattarlo come omicidio colposo. Un ubriaco alla guida che uccide persone è volontario. Sai benissimo che in quelle condizioni sei un pericolo. Con l’omicidio colposo te la cavi con poco e alla fine avrai di nuovo la patente. Tristezza

  Post Precedente
Post Successivo