Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Chi fuma (una canna) avvelena anche la tua fedina penale: guidatore condannato per la mariuana del passeggero

Il fumo passivo lo conoscete tutti e sapete che fa male. Ora la notizia è che, se portate in macchina uno che si sta facendo una canna, fa ancora peggio. Sì, perché ci sono casi di guidatori sottoposti a controlli antidroga e risultati positivi ai cannabinoidi sol perché accanto a loro qualcuno fumava qualcosa di proibito. Lo ha raccontato una dottoressa del servizio tossicodipendenze di Cerignola (Foggia) al convegno sulla sicurezza stradale organizzato nel palazzo della Provincia da Aci e Polizia. Dunque, tecnicamente erano sotto l'effetto di stupefacenti.

Quindi, avevano riflessi e percezioni alterate (magari non come chi si sballa volontariamente, ma insomma). E per loro sono scattate le pesanti sanzioni (penali: si va sotto processo!) del caso (articolo 187 del Codice della strada).

Sono: ammenda da 1.500 a 6.000 euro, arresto da tre mesi a un anno, sospensione patente da sei mesi a un anno, confisca del veicolo. E parliamo delle ipotesi più semplici: se l'infrazione è commessa dalle 22 alle 7 o se si provoca un incidente, le sanzioni s'inaspriscono ancora. Non basta: se si guida un mezzo pesante (pensate all'autista di un bus di spensierati studenti) la patente è revocata.

  • giuseppe |

    Non è chi fuma ad avvelenare la tua fedina, è lo stato che avvelena la fedina di due persone, di cui una fuma. i soggetti e i predicati nel giusto ordine.
    [risponde Maurizio Caprino] Può essere vero, a patto che non si fumi in auto: per me tutti possono fare ciò che vogliono, ma quando c’è di mezzo un’attività che richiede un’idoneità tecnica e fisica (come appunto la guida di un veicolo su strada pubblica) non si transige.

  Post Precedente
Post Successivo