Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Segnali&controlli/2 – Anche i francesi piangono

“Certi cartelli sono piazzati tanto male che fanno cercare l’autovelox a vuoto per un po’. E invece l’apparecchio è ancora un po’ più avanti, giusto dove si comincia a riaccelerare”. Non è la solita lamentela di un guidatore italiano: l’ho tradotta da un forum francese. Dunque, succede anche in un Paese come la Francia, noto per avere una segnaletica perfetta. Probabilmente è la conseguenza della tolleranza zero introdotta dal 2003 disseminando le strade di controlli di velocità automatici. Insomma, della campagna di sicurezza che al momento fa della Francia il Paese più avanzato verso il raggiungimento dell’obiettivo fissato dalla Ue per il 2010: dimezzare i morti sulle strade rispetto al 2000.