Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Guard rail pericolosi – Perché infilzano le auto. Ieri un altro morto

Triste ritrovarsi a denunciare gli stessi problemi 15 anni dopo che lo hai fatto la prima volta. Ma è un dovere. Così vi segnalo che ieri c’è stata l’ennesima vittima di guard-rail insicuri (leggete qui sotto). Stavolta probabilmente il problema è stato nella mancanza di un elemento che raccorda l’inizio della barriera col terreno, per evitare che un veicolo che urta proprio in quel punto venga aperto dallo spigolo come un apriscatole. Problema noto da almeno trent’anni e risolto progettando barriere di forme diverse e raccordi. Però poi bisogna trovare i soldi per cambiare quello che già c’è e curare che i lavori siano fatti bene (cosa per nulla scontata, nell’Italia della corruzione).

Quello che ora vediamo è che tre decenni non sono bastati per arrivare a cambiare tutto quel che di pericoloso abbiamo ereditato dal passato. Mancano i soldi. Poi, ogni tanto, un incidente, un crollo, un’alluvione o uno scandalo. E ci ricordiamo dell’importanza della manutenzione, per cui il governo di turno lancia un piano. Che o non ha abbastanza soldi per arrivare in fondo o si perde nelle secche delle gare d’appalto. Il risultato finale sta in notizie di cronaca come questa qui sotto, nei pianti di parenti e amici.

 

 

Trafitto da guard rail, carabiniere muore sulla Nuoro-Macomer =

(AGI) – Nuoro, 14 dic. – Era un carabiniere in servizio a Nuoro l’automobilista di 50 anni morto nel pomeriggio all’altezza del km 58 della strada statale 129 Nuoro-Macomer dopo essere uscito fuori strada con la sua Audi. Secondo la ricostruzione della polizia stradale Gianfranco Fae, che procedeva a velocita’ moderata, ha perso il controllo della macchina, non e’ chiaro se per un malore o una distrazione. Gli agenti non hanno trovato tracce di frenata. L’auto ha invaso la corsia opposta, fortunatamente in un momento in cui non sopraggiungevano altre macchine, ed ha sbattuto con violenza sulla barriera laterale: il guard rail ha trafitto Fae che e’ morto sul colpo per le gravissime lesioni riportate. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i soccorritori del 118 che hanno soltanto potuto constatare il decesso. Un tratto della strada e’ rimasto chiuso al traffico e deviato per consentire i rilievi.

Il magistrato di turno ha gia’ disposto la restituzione della salma ai familiari. (AGI) Rob 141826 DIC