Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Strisce blu – I Comuni vogliono continuare con le multe e l’Anci li copre. Nel caos, decideranno i giudici

I Comuni non demordono. Probabilmente continueranno a multare chi sosta sulle strisce blu oltre l’orario per il quale ha pagato il ticket. La copertura gliela dà la loro associazione, l’Anci: come racconto sul Sole 24 Ore di domani, nemmeno 24 ore dopo che il suo presidente Piero Fassino ha incontrato i ministri Lupi e Alfano convenendo con loro che le multe non vanno fatte, l’Anci ha pubblicato sul suo sito una nota operativa contraria (Download Pareri nota operativa Anci smentisce Fassino).

Curiosamente, la nota accompagna un comunicato che – pur scritto in nebbioso burocratese – sembra proprio concordare con i ministeri sulla linea "no multe". E nemmeno la nota è chiarissima. Anzi, proprio la frase che dovrebbe spiegare perché le multe vanno fatte comunque sembra la meno comprensibile e personalmente ho anche il dubbio che in una qualsiasi scuola dell'obbligo verrebbe segnata come errore dal professore d'italiano.

 

Ai sindaci non sta bene l’interpretazione dei ministeri delle Infrastrutture e dell’Interno, secondo cui si può solo pretendere che l’automobilista integri il ticket, aggiungendovi una penale stabilita dal Comune. Nonostante questa tesi sia nota da anni, pochi sindaci hanno deliberato penali. Con la multa avrebbero più certezza di incasso, perché chi non paga può essere raggiunto da una cartella esattoriale. Nel caso della penalità, invece, si procederebbe come in una benale controversia fra privati.

Come finirà? Giuridicamente, la nota dell’Anci vale poco: i poteri li hanno i ministeri. Ma i pareri ministeriali non sono vincolanti per i giudici e chi farà ricorso contro le multe vincerà o perderà secondo le convinzioni del magistrato che si troverà davanti.

Incastrati in mezzo a questa situazione restano i cittadini e i vigili. E lo stesso fronte delle polizie locali appare sfrangiato: c'è chi chiede chiarezza e chi invece non riconosce alcun valore alle tesi ministeriali ( Download Pareri ticket scaduto Commento alla nota MIT – Mininterno e ANCI sui parcheggi a pagamento).

Solo una modifica al Codice della strada potrà farci uscire da questo caos.

  • mario vincenzo serio |

    Bravissimo.Condivido pienamente.Ma perchè le note diramate dall’ANCI non riportano mai una firma e qual’è il Suo ruolo ha in Italia?
    Cordiali Saluti

  Post Precedente
Post Successivo