Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Altro comandante arrestato: per appalto autovelox in Liguria. L’azienda era quella dei controlli disinvolti nel Varesotto

Un altro comandante di polizia locale arrestato per irregolarità in appalti e forniture. Dopo la clamorosa tappa di Roma, la macchina giudiziaria ora arriva nel Savonese, a Spotorno. E chissà dove ancora arriverà: l'esperienza insegna che casi del genere non sono rari e anche noi qui spesso ce ne occupiamo. Però la vicenda di Spotorno potrebbe non essere da archiviare nel mare magnum della cronaca minore: a leggere bene, vi è coinvolta come fornitrice del servizio autovelox la Igea. Cioè la stessa azienda che abbiamo visto a Cardano al Campo (Varese) fare controlli della velocità in modo disinvolto, aggirando in modo sottile gli obblighi di presegnalazione e visibilità degli apparecchi.

Solo una coincidenza o una prassi costante di disinvoltura? Sta alla magistratura stabilirlo e per ora non si capisce bene se a Spotorno la Igea fosse vittima o protagonista del sistema di mazzette. Però una cosa è certa: date le dubbie modalità usate a cardano, non sarebbe male se anche la magistratura varesina facesse qualche approfondimento. Così, giusto per fugare i sospetti che nascono spontanei.