Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Affidabilità 2014 – Audi e Mercedes dominano la classifica Dekra. Nel trionfo premium tedesco spazio solo per Renault e Volvo

Giusto il tempo di riprendersi dallo scandalo (ordinario, per la verità) del concorso truccato per l'auto dell'anno e i tedeschi si godono il trionfo dei marchi nazionali anche nell'edizione 2014 del rapporto affidabilità Dekra. Un rapporto basato sui difetti riscontrati nelle revisioni effettuate proprio in Germania, d'accordo, quindi il campione è un po' diverso da quello italiano (la quota dei costruttori tedeschi è ancora più elevata, le auto di categoria superiore sono più diffuse, la manutenzione è più curata e la presenza del tuning è sensibile). Anche le condizioni climatiche in cui i mezzi vengono usati sono mediamente più severe, perlomeno d'inverno. E ci sono difetti che non emergono durante la revisione. Comunque, il rapporto Dekra resta uno degli indicatori più affidabili e interessanti a disposizione.

In questo trionfo tedesco, si distinguono i marchi premium, Audi e Mercedes in primo luogo. Della Bmw si distinguono solo la Serie 1 (peraltro in difficoltà commerciali, per l'aggressività della nuova Audi A3 e soprattutto per la sopravvenuta concorrenza della Mercedes Classe A che ora ha smesso i panni da monovolume e punta sullo stesso pubblico della 1) e la Z4. Molto meno bene i marchi generalisti: Volkswagen cede appunto alle cugine Audi, Ford perde quell'unico primato che si era conquistata l'anno scorso con la C-Max, Opel non pervenuta (ma questa non è una novità).

Il dominio tedesco è interrotto solo dai cinesi di Volvo e dai francesi di Renault. Ecco il comunicato con tutti i principali risultati.

Risultati del Rapporto Affidabilità DEKRA 2014

Ottimi risultati per i costruttori tedeschi:
la valutazione migliore in sei segmenti su nove

  • Valutazione in base al chilometraggio – esclusi i difetti dovuti a carenze di manutenzione
  • Un nuovo segmento di veicoli: Monovolume
  • Il Rapporto in versione app gratuita e in Internet

 

I costruttori tedeschi di automobili ottengono ottimi risultati nella valutazione delle difettosità. È questo il risultato del Rapporto Affidabilità DEKRA 2014. Nella valutazione annuale dell’organizzazione leader di verifica, le case tedesche hanno ottenuto la valutazione migliore in sei dei nove segmenti di veicoli analizzati. La Mercedes-Benz Classe E si è aggiudicata il titolo di “Migliore di tutte le classi” ottenendo i valori più positivi su tutte e tre le classi di percorrenza. Nella categoria “Veicolo dell’anno” la Classe B è al primo posto con il migliore indice di difettosità in una sola classe di percorrenza. I risultati del Rapporto Affidabilità DEKRA sono disponibili da subito in Internet e in versione app gratuita per dispositivi mobili. Durante l'analisi gli esperti DEKRA filtrano i risultati di un totale di 15 milioni di revisioni effettuate nell’arco di due anni, estrapolando le informazioni relative alle difettosità rilevanti per la valutazione dei veicoli usati.

“Il nostro Rapporto Affidabilità rappresenta un ausilio per i potenziali acquirenti di veicoli usati. Offre informazioni dettagliate sui difetti tipici di un determinato modello, classificando ogni veicolo in relazione ai modelli analoghi dello stesso segmento di mercato” spiega il Dr. Gerd Neumann, membro del Consiglio di amministrazione di DEKRA Automobil GmbH e responsabile prove.

Pertanto il Rapporto Affidabilità DEKRA non considera i difetti dovuti a una manutenzione insufficiente da parte dell'utente più che alla costruzione del veicolo, come pneumatici consumati, spazzole dei tergicristalli usurate o specchietti esterni danneggiati.  “Con questa particolare valutazione, garantiamo che nella nostra statistica confluiscano principalmente le difettosità specifiche dei veicoli usati” precisa il Dr. Neumann. “Questo aspetto contribuisce alla rilevanza statistica del nostro Rapporto, come del resto il limite minimo del numero di unità. Infatti, solo se nel periodo di valutazione abbiamo potuto verificare almeno 1.000 esemplari di un modello di veicolo in una certa classe di percorrenza, quel modello comparirà nel Rapporto con i dati”.

Un indicatore della valutazione complessiva è l'Indice di Difettosità DEKRA (IDD) che mette in relazione la quota di veicoli senza difettosità rilevanti con la quota di veicoli con difettosità gravi, aumentando quindi la precisione dei rilievi statistici. Per calcolare l'IDD, dalla percentuale “senza difettosità rilevanti” viene sottratta la percentuale “con difettosità gravi”. In questo modo le difettosità ritenute “gravi” hanno un peso maggiore nell'analisi.

 

Valutazione per segmento e percorrenza

Per l’analisi alla base del Rapporto Affidabilità DEKRA, la percorrenza è un parametro importante. Secondo gli esperti di DEKRA, questo aspetto contribuisce infatti maggiormente alla potenziale difettosità di un veicolo rispetto all’età. Per i modelli di ogni segmento vengono individuate tre classi di percorrenza: da 0 a 50.000 km, da 50.001 a 100.000 km e da 100.001 a 150.000 km.

Con un totale di nove segmenti, dalle Utilitarie ai Veicoli commerciali, è possibile operare un confronto razionale. Quest’anno è stato aggiunto il nuovo segmento “Monovolume”. “Colmiamo così l’ultima lacuna del nostro Rapporto che ora copre praticamente l’intera gamma delle autovetture e dei veicoli commerciali” conclude l’amministratore delegato di DEKRA.

 

Le vincitrici nei singoli segmenti

Gli esperti DEKRA assegnano il primo posto al veicolo con l’IDD migliore in ciascun segmento:

  • Piccole e Utilitarie: Audi A1 (IDD: 96,4)
  • Compatte: BMW 1er (96,8)
  • Medie: Volvo S60 / V60 (98,7)
  • Medie Superiori e Alto di Gamma: Mercedes-Benz Classe E (97,4)
  • Sportive e Cabrio: BMW Z4 (97,2)
  • Fuoristrada e SUV: Mercedes-Benz GLK (95,0)
  • Furgoni: Mercedes-Benz Classe B (99,2)
  • Monovolume: Škoda Roomster (83,1)
  • Veicoli Commerciali: Renault Master (83,1)

 

Le vincitrici della valutazione complessiva

Il veicolo che ottiene il bilancio migliore tra tutti i segmenti e su tutte e tre le classi di percorrenza si aggiudica il titolo di “Migliore di tutte le classi”. Quest’anno ha vinto la Mercedes-Benz Classe E (IDD: 93,5) davanti alla Audi Q5 (91,0) e alla Audi A5 (88,1). Nella categoria “Migliore di tutte le classi”, la valutazione si basa sull'intervallo di utilizzo compreso tra 0 e 150.000 chilometri. In questo modo emerge un giudizio affidabile su percorrenze lunghe” chiarisce il Dr. Gerd Neumann.

Nella categoria “Veicolo dell’anno” il Rapporto Affidabilità DEKRA 2014 assegna il primo posto alla Mercedes-Benz Classe B (migliore valore singolo IDD: 99,2), seguita dalla Volvo S60 / V60 (98,7) e dalla Mercedes-Benz Classe E (97,4).

 

Ottimi risultati per i costruttori tedeschi

Dal Rapporto Affidabilità DEKRA 2014 emerge ancora una volta la leadership dei costruttori tedeschi di automobili tedesche in termini di affidabilità e qualità. Le auto di produzione tedesca sono vincitrici in sei dei nove segmenti. Se si prendono in considerazione anche i veicoli migliori delle classi di percorrenza più elevate, i costruttori tedeschi si aggiudicano 20 delle valutazioni migliori su un totale di 27.

 

La valutazione speciale “Classici” per la seconda volta nel Rapporto

Per la seconda volta il Rapporto Affidabilità 2014 comprende la valutazione speciale “Classici” che fotografa un segmento particolare del mercato dell'usato, di importanza sempre maggiore: modelli di veicoli che non sono più disponibili da tempo come vetture nuove, ma che sono fortemente rappresentati sul mercato dei veicoli usati. In base all’esperienza degli esperti DEKRA, sono soprattutto i potenziali acquirenti con un budget limitato a richiedere informazioni proprio su questi veicoli. Nella valutazione speciale allargata ad altri modelli, le classi di percorrenza sono adattate in modo specifico per questi veicoli, rispetto agli altri segmenti contenuti nel Rapporto, e coprono la fascia che va da 50.000 a 200.000 km.

 

Il Rapporto Affidabilità DEKRA online e in versione app

I risultati del Rapporto Affidabilità DEKRA 2014 sono consultabili fin da subito online all’indirizzo www.dekrareportusato.it. Sono disponibili anche nella nuova versione app gratuita per iPhone e iPad o per dispositivi Android.

 

Informazioni su DEKRA

DEKRA è una delle organizzazioni di esperti leader a livello mondiale. Attualmente la società opera in più di 50 Paesi. La sicurezza, qualità e tutela ambientale sono garantite da circa 30.000 dipendenti. DEKRA SE è un'affiliata al 100% di DEKRA e.V. e gestisce le attività operative del gruppo. I settori di attività di DEKRA "Automotive", "Industrial" e "Personnel" sono sinonimo di servizi qualificati e innovativi per tutto ciò che riguarda la revisione di veicoli, le perizie, la liquidazione dei sinistri a livello internazionale, il consulting, i servizi di prova industriale, le prove su prodotti, le certificazioni, la tutela ambientale, la qualificazione e il lavoro temporaneo. In linea con le previsioni, nel 2013 DEKRA ha realizzato un fatturato di circa 2,3 miliardi di euro.

  • flori2 |

    Insomma, è una valutazione di parte secondo me. Se uno guarda bene, BMW viene elencata tra i modelli più affidabili. Peccato per le numerose rotture delle turbine e del famoso problema della catena motore N47 che affliggeva i modelli 2000 a gasolio dal 2007 al 2011.
    [risponde Maurizio Caprino] Non si tratta di essere di parte, ma di metodo dell’indagine: le rotture non si vedono in sede di revisione.

  Post Precedente
Post Successivo