Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La scatola nera sarà vangelo, nemmeno il giudice potrà contestarla. A meno che domani Letta…

Le indiscrezioni sembrano confermate: nel Consiglio dei ministri di domattina alle 9,30 ci sarà anche il pacchetto Vicari sulla Rc auto. Ma non si sa ancora come sarà articolato: si parla di qualche novità ritenuta urgente e per questo messa già nel decreto legge sulla ripresa annunciato ieri dal premier Enrico Letta nel chiedere (e ottenere) la fiducia in Parlamento e qualche altra inserita in un disegno di legge, quindi con un certo tempo di decantazione (che talvolta dura fino a fine legislatura e quindi porta alla morte naturale della proposta di provvedimento). Sia come sia, in uno dei due provvedimenti dovrebbe esserci anche il fatto che le risultanze della scatola nera fanno "piena prova" sulla dinamica dell'incidente.

Scritta come si è visto nelle bozze che circolano nelle ultime settimane, è una delega in bianco alla scatola nera: nemmeno il giudice che sarà eventualmente chiamato a decidere sul sinistro potrà interpretare le risultanze della scatola nera alla luce di altri elementi, dovrà solo attenersi strettamente ai dati registrati dal dispositivo.

Questo è stato sottolineato ieri pubblicamente da Ranieri Razzante, giurista che ha collaborato attivamente alla stesura del pacchetto e se n'è sostanzialmente dissociato su questo e altri punti.

Mi sembra sia solo l'antipasto delle polemiche e del contenzioso che potrà nascere. Nei dibattiti pubblici come nelle aule di giustizia.

Con questo non voglio dire che il pacchetto sia sbagliato o sbagliatissimo. Anche perché bisognerà poi vedere la versione che andrà in vigore, dopo le ultime decisioni del premier e le ulteriori mediazioni politico-lobbistiche-mediatiche che saranno inevitabili nei vari passaggi parlamentari. Per ora, cito il tutto per segnalare che cosa accade quando si cerca di incidere su un bubbone pluridecennale come la Rc auto, che dà da vivere a tante categorie (anche se nessun sociologo si è mai "abbassato" a scriverci un saggio) e incide sui diritti di sessanta milioni di persone per il solo fatto che quasi tutti – anche solo da pedoni – scendiamo in strada pressoché quotidianamente.

  • andrea |

    – più di una arcana scatola nera, potrebbe esser utile una web-cam per ogni auto-veicolo

  • ombrachecammina |

    se diventera’ vangelo lo sara’ anche nei limiti e negli errori.
    se scatola nera sara’, spero che sia “open source” cioe’ si sappia bene cosa c’e’ dentro per non troarci ad un ennesimo “datagate” o meglio “blackboxgate” dove solo chi potra avere accesso alle prove ci guadagnera’.
    accostare politici e tecnici (quelli veri), da’ sempre un brivido, perche’ spesso sembra parlino solo per “intermediatori culturali” poco illuminati e poco illuminanti.

  Post Precedente
Post Successivo