Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Frenata automatica – Nei nuovi test Euroncap vincono Mercedes e Volvo

Tanto spendi, tanto mangi. Si possono sintetizzare con questo vecchio proverbio i primi risultati dei nuovi test Euroncap: dopo quelli di crash, sono arrivati quelli sui sistemi di frenata automatica anticollisione.

Ne esce che il sistema migliore tra quelli provati è quello della nuova Mercedes Classe E, confermando il fatto che questo marchio è all'avanguardia nei sistemi di assistenza alla guida. D'altra parte ha alle spalle una storia: il suo Distronic sull'ammiraglia Classe S fu il primo regolatore di velocità attivo, cioè in grado di mantenere la distanza di sicurezza e, insieme con la Bmw, ha introdotto i sistemi di visione notturna. Con la Classe S attuale, poi, ha introdotti tanti automatismi di guida da essere probabilmente al confine con le vetture senza guidatore che si stanno sperimentando.

Bene anche Volvo e Volkswagen. Tra l'altro, Volvo resta uno dei pochi costruttori ad aver pensato anche a come far sì che la macchina "veda" pure i pedoni.

Onesti i sistemi che servono solo a velocità cittadine. Ma, anche in questo ambito ristretto, si prendono la paga da quelli più sofisticati.

  • Renato58 |

    @Enzo. Top Car è una testata giornalistica. E ha pure parecchi sfondoni al suo attivo.
    EuroNcap è un istituto di ricerca indipendente, finanziato dalla Ue. Detto che tutto è manipolabile, le due tipologie di test non sono direttamente confrontabili. Anche solo per i mezzi tecnici messi in campo e la ripetibilità delle prove.
    Del fatto che poi Volvo sia meglio, non l’ha scoperto certo Top Car. È almeno un anno che i test di Auto Motor und Sport l’hanno dimostrato: ma anche qui siamo da capo. Per quanto la Bibbia dell’auto, AMS è e resta una periodico, non un istituto di ricerca.

  • ombrachecammina |

    @Enzo : riguardo alla scientificita’ e i metodi di verifica, in varie discipline, be’, c’e’ sempre da contestare, dato che i test possono essere “pilotati” in varie meniere, dai “campioni truccati” ad uan “libera interpretazione” di richieste e protocolli di verifica. Esempi recenti, i valori dichiarati sui consumi delle auto (costruttori vs stampa tedesca), rispetto noermativa caschi moto o omologazione scarichi moto …

  • Riccardo |

    ma c’è ancora chi può permettersi un’auto nuova?

  • Enzo |

    In verità Top Cars (nuovo nome di Fift Gear) dimostravano che Volvo batteva Mercedes e che anzi Mercedes non era all’altezza delle aspettative, fallendo un test che avrebbe dovuto non fallire. Puntata molto completa, dove era presente anche il modello più cheap, la Lupo, con un sistema di frenata assistita cittadina. Come la mettiamo? E’ più affidabile Top Cars o l’Euro’N’Cap?

  • Renato58 |

    Proviamo a dare tutta la notizia: Bosch ha rispreso a investire in r&d dopo 10 anni di stop. E Mercedes, dove non sanno distinguere un microprocessore da un fusibile, è il cliente più danaroso che ne fruisce.
    Ma la Google car è una cosa diversa, e nonostante la grancassa ora è Bosch a dover rincorrere. Perché il Distronic è sicuramente l’esempio di una integrazione intelligente tra diversi dispositivi. Nulla di più. E ricordiamoci che alle spalle di Volvo oggi c’è la potenza tecnologica della nuova Cina…

  Post Precedente
Post Successivo