Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Pneumatici: quando l’etichetta dà il massimo dei voti ma non è vero

L'etichetta non basta. Il sistema di etichettatura delle gomme appena entrato in vigore ha un'ulteriore "falla" rispetto a quelle di cui avevamo già parlato a maggio. L'ha scoperta un esperto come Roberto Boni, ingegnere di "Quattroruote", che ne ha scritto sul numero di settembre della rivista: chi sceglie in base al rating riportato sull'etichetta rischia di acquistare un prodotto inferiore anche rispetto alle caratteristiche di economia, aderenza in frenata e silenziosità riportate appunto col rating ufficiale. Infatti, esse si riferiscono genericamente a un modello di pneumatico e possono non valere per tutte le misure in cui esso è disponibile.

Certo, è probabile che col tempo la situazione migliori, man mano che tutte le produzioni verranno adeguate al nuovo sistema. Inoltre, i fabbricanti si sono premurati di specificare questo particolare nei loro siti internet, se non altro perché ormai è diventato facile beccarsi una multa dall'Antitrust per pratiche commerciali scorrette.

Inoltre, delle etichette dovremmo aver già imparato a diffidare: ci sono già stati casi su prodotti per i quali sono obbligatorie da anni (come accaduto con gli elettrodomestici).

Ma per ora la notizia delle differenze da misura a misura è ancora poco nota. E per questo la rilancio.

  • CercoPneumatici |

    Leggevo commenti scettici sulla questione, tuttavia penso sia molto utile l’etichettatura degli pneumatici in quanto consente a chi non è del campo di scoprire delle proprietà degli pneumatici che difficilmente venivano evidenziate dai gommisti.

  • Mario |

    Attenzione a non generalizzare, concordo col commento di Giuseppe. Anche l’azienda per cui lavoro, produttrice italiana di pneumatici, evidenzia sul proprio sito web le etichette relative ad ogni singola misura, e non quella generica del modello di pneumatico.

  • flori2 |

    Le etichette possono essere anche risultato di test furbi. Niente di illecito, ma solo diversa manipolazione dei dati. In giro (non solo le gomme) è pieno di etichette classe A ed indici EEI non corrispondenti all’effettivo risparmio.

  • andrea |

    bene, per ordinare le gomme “estive” posso sicuramente aspettare gennaio 2013…

  • Prezzi Gomme |

    Se conoscete l’EAN della gomma potete trovare i dati dell’etichetta dal sito etichettepneumatici.it (il sito è dedicato ai professionisti del settore, ma se avete quel dato potete scaricare comunque l’etichetta anche da privati).
    Già diverse case hanno messo a disposizione etichette in base alle dimensioni della gomma quindi a parità di modello l’etichetta cambia in base alla dimensione del pneumatico. Inoltre la banda del rumore dipende proprio per definizione dalla dimensione perché un pneumatico grande può far più rumore rispetto ad uno piccolo e mantenere la stessa classe.
    Stiamo lavorando per inserire le etichette anche nel nostro comparatore come ulteriore aiuto per l’utente (evitando quindi di conoscere l’EAN), ma ci vorrà ancora qualche settimana.

  Post Precedente
Post Successivo