Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Casco obbligatorio in bici? Polemica, ma tanto nessuno sarebbe punito

Quante polemiche per un caschetto! Su "Quattroruote" di agosto c'è un servizio che sostanzialmente chiede l'obbligo di casco per i ciclisti (ne muoiono troppi, questo è uno dei buchi neri delle strategie europee di dimezzamento dei morti su strada) e prontamente la Fiab (che rappresenta i ciclisti giustamente interessati a fruire delle strade) ha risposto che è un falso problema ( Scarica Casco FIAB A QUATTRORUOTE INUTILE OBBLIGO CASCO BICI). Nulla di nuovo: la Fiab da anni fa notare che in Italia tutto si fa tranne che incentivare la mobilità ciclistica, per cui introdurre l'obbligo del casco creerebbe un ulteriore disincentivo e non darebbe i benefici sperati, perché i caschi per bici proteggono effettivamente solo fino a 25 km/h, quindi di fatto solo se si cade da soli. La Fiab calca un po' troppo i toni, anche se riconosce che comunque un buon ciclista il casco dovrebbe portarlo comunque, se non altro per diminuire le probabilità di farsi male seriamente.

Ma a me il punto sembra un altro. E mi suggerisce che tutta la polemica è infondata.

Infatti, cerchiamo di essere pragmatici. Anzi, per un attimo concediamoci pure il sogno che s'imponga l'obbligo di casco in bici e che ci siano persino frotte di agenti attentissimi a controllare che venga rispettato. Ma immaginiamo che fermino un po' di gente senza casco: come pensate che riescano a fare il verbale, se in bici non è obbligatorio avere alcun documento, per cui si può benissimo fornire generalità false, in modo da non poter mai ricevere alcuna cartella esattoriale? Questo è uno dei principali motivi per cui si tende a non punire ciclisti e pedoni, diciamocela tutta. Se le cose stanno così, inutile dividersi su un obbligo che resterebbe inesistente anche se fosse imposto.

  • arthemis |

    @ Guido:

    mi risulta che ci sia l’obbligo di fornire le generalità, non di avere i documenti – al limite devi essere disponibile ad andare in caserma o essere accompagnato a casa a prendere i documenti.
    L’obbligo di circolare con documenti di identità vale solo per le persone ‘pericolose e sospette’ cui l’autorità di pubblica sicurezza ha già ordinato di avere sempre il documento.
    Mi è capitato di essere fermata come passeggero d’auto per controlli da parte dei Carabinieri e la mia dichiarazione è stata sufficiente (appartengo alla sottocategoria di fanciulle che non ama portare la borsa).

  • arthemis |

    @Guido:

    L’obbligo è quello di fornire le generalità, non di avere i documenti – al limite devi essere disponibile ad andare in caserma o accompagnato a casa a prendere i documenti.
    l’obbligo di circolare con documenti di identità vale solo per le persone ‘pericolose e sospette’ cui l’autorità di pubblica sicurezza ha già ordinato di avere sempre il documento.
    Mi è capitato di essere fermata come passeggero d’auto per controlli da parte dei Carabinieri e la mia dichiarazione è stata sufficiente (appartengo alla sottocategoria di fanciulle che non ama portare la borsa).

  • Giuliano |

    La punibilità o meno di una tale norma è irrilevante alla fondatezza o meno di questa polemica. Così come è irrilevante quello che dice Quattroruote, vista non provata competenza in materia. Si esaminino piuttosto gli studi al riguardo, che sono ben lungi dal dimostrare l’efficacia del casco, e la sua utilità. Anzi, persino l’affermazione “un buon ciclista il casco dovrebbe portarlo comunque” è arbitraria. Per vostra informazione vi sono dubbi seri che possa valere l’affermazione opposta, per motivi diretti (dannosità) e indiretti (aumento rischio di collisione). Quanto a serietà di informazione, vedo che sul blog di Paoblog si dice “in Italia [è obbligatorio] solo sotto i 14 anni”. Falso. In Italia NON è obbligatorio. Punto. Mi sembra molto strano che sia un’affermazione di un esponente FIAB. http://www.fiab-onlus.it/no_casco_obb_senato.htm

  • Carlo |

    Si si oblighiamo il casco ai pedoni.

  • Paoblog |

    @alberto: sono per la libertà e’espressione, tuttavia mi chiedo: e perchè non trattenersi dal premere Invia ogni tanto?

  Post Precedente
Post Successivo