Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Crisi, il traffico cala. Ma secondo i navigatori aumenta

Da un paio d'anni diciamo che questa crisi sta riuscendo dove le precedenti non sono arrivate: sta facendo diminuire il traffico. E, più passano i mesi, più la sensazione si rafforza. Già, sensazione, perché in effetti di numeri "pronti all'uso" ce ne sono sempre pochini: di solito, non si va oltre indici indiretti, come i transiti in autostrada (che in parte calano anche perché qualcuno passa alla viabilità ordinaria per risparmiare sul pedaggio) e consumi di combustibile (in discesa che può essere dovuta anche al fatto che si va più piano e alla maggior sobrietà dei veicoli di ultima generazione).

Negli ultimi giorni, però, è arrivato qualche dato in più. Parziale, certo: viene da rilevazioni su campioni non proprio rappresentativi. Ma intanto è qualcosa. Si va dall'11% di veicoli che – secondo un sondaggio di Cercassicurazioni.it (Scarica Cercassicurazioni.it_In tempo di crisi meglio tenere ferma l'auto) – vengono tenuti fermi  al +135% del car pooling di BlaBlaCar.

Eppure sembra che gli ingorghi cittadini rilevati dai navigatori satellitari aumentino e che Roma sia meno trafficata di Milano (Scarica 59 ORE PERSE OGNI ANNO PER LE CODE). Anche qui è possibile che la rilevazione non sia stata rappresentativa. In ogni caso, sono curiosità che rimetto ai vostri commenti.