Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In Sicilia orientale gli autovelox sono diventati tre. Piano piano…

Emergenza-autovelox finita in Sicilia orientale: se faccio bene i conti sui calendari settimanali dei controlli di velocità pubblicati dalla Polizia stradale, adesso sono tre i rilevatori di velocità utilizzati dai poliziotti in questa metà dell'isola. Un bel risultato, visto che per due mesi – tra guasti e penuria di fondi – l'estate scorsa non ce n'era in servizio nemmeno uno.

La tendenza si era invertita ad agosto, quando era arrivato un Autovelox. Agli inizi di dicembre si era aggiunto un telelaser (che fa meno multe in assoluto, ma più "dolorose", visto che rileva le infrazioni anche a centinaia di metri di distanza e quindi consente di identificare subito il conducente, per sospendergli la patente e togliergli i punti). Adesso dovrebbe essere arrivato un secondo Autovelox.

Troppo poco per un'area così vasta. Sì. Ma almeno è un segnale di normalità, in una regione in cui la sicurezza stradale ha dato spesso da discutere.