Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Halloween, alcol e velocità: a Verona +20% di incidenti. I vigili rispondono: +40% di ritiri patente

Mentre sulle polizie municipali aleggia lo spettro dei tagli della manovra economica (a Bari dopo le 22 non ci sono vigili in servizio e così poliziotti e carabinieri si lamentano di dover intervenire anche per deviare il traffico se scoppia un tubo dell'acquedotto), c'è ancora qualcuno che riesce a operare. Succede a Verona, dove telelaser ed etilometri sono pronti per contrastare le follie di Halloween.

Sì, perché si sono accorti che la notte di Halloween era diventata più micidiale di quella di Capodanno: +20% di incidenti, a testimonianza che questa nuova festa, entrata in punta di piedi nelle consuetudini italiane, da quelle parti viene presa "più sul serio". E dire che Halloween è soggetta pienamente alle restrizioni notturne alla vendita di alcolici, comprese quelle nuove introdotte l'anno scorso dalla riforma del Codice, che derogano solo per Capodanno e Ferragosto. Anche se continuo a pensare che i divieti di vendita servano a poco, se non a far fare campagna elettorale a politici che ne hanno fatto una bandiera, come Carlo Giovanardi.

Così dal 2008 scattano controlli straordinari: pattuglioni con telelaser per misurare la velocità fermando tutti sul posto (gli altri apparecchi vengono lasciati stare, per evitare che i trasgressori dichiarino che guidava il nonno) ed etilometri, massima attenzione a non farsi scappare chi fa un incidente per sottoporlo subito ad alcol test e altri piccoli accorgimenti, possibili mobilitando tutti gli agenti a disposizione.

Così, tra il 2008 e il 2010, nella notte di Halloween, i ritiri di patente a Verona sono aumentati del 40%. Ovviamente, però, una parte fondamentale la fa il comportamento della gente. Non solo nell'evitare di bere e drogarsi se si deve guidare, ma anche nel segnalare alle forze dell'ordine casi di guidatori "sopra le righe".

Vi lascio al comunicato del Comune di Verona sull'iniziativa.

FESTA DI HALLOWEEN. POLIZIA MUNICIPALE: SULLE STRADE PIU’ ETILOMETRI, DRUG TEST E TELELASER

 

28/10/2011

Sarà aumentato il numero di etilometri, drugtest e telelaser sulle strade cittadine nel fine settimana “allungato” da halloween e dalle feste che, come ogni anno, si terranno nella nostra città. La Polizia municipale ha infatti verificato che negli ultimi anni il numero di incidenti stradali nella nottata tra il 31 ottobre ed il 1° novembre supera quello riscontrato nella notte di Capodanno.

Per aumentare la sicurezza stradale saranno quindi incrementati i servizi di controllo, con specifiche pattuglie dotate di telelaser, alcoltest e drugtest, per individuare i conducenti che guidano in modo pericoloso o in condizioni psicofisiche alterate. La Polizia municipale ripropone inoltre la campagna di sensibilizzazione “Xkè nn diventi una notte da incubo” dedicata ai più giovani per farli riflettere sulle conseguenze di comportamenti pericolosi ed eccessi che possono portare non solo maggior rischio di incidenti e danni gravi, ma anche a conseguenze amministrative, penali e personali non indifferenti.

L’invito della Polizia municipale ai ragazzi è perciò quello di divertirsi in modo consapevole, tenendo sempre presenti le regole della sicurezza: non bere prima di mettersi al volante; non assumere sostanze psicoattive; evitare di guidare se ci si sente stanchi; prestare la massima attenzione alle condizioni ambientali (umidità, asfalto viscido,…); individuare tra gli amici un conducente sobrio che riporterà tutti a casa; utilizzare un taxi o chiamare un amico o un familiare per non rischiare; avvisare immediatamente le Forze dell’Ordine se si vede un conducente ubriaco sulla strada. Tutte le informazioni sono sul sito

www.poliziamunicipale.comune.verona.it.

  • andrea105 |

    sono sempre favorevole ai controlli su strada,
    temo però che quella di Verona sia una notizia… politica, nel senso che se aumentano le pattuglie si incrementano le contravvenzioni, la notte di Halloween c’entra poco

  Post Precedente
Post Successivo