Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Autovelox fuorilegge? Niente paura: ad Alessandria si retrodata il contratto

Anche alla Provincia di Alessandria "si sono accorti" che è illegale prendere a noleggio da privati le apparecchiature di rilevamento delle infrazioni, se non a canone fisso. Peccato che abbiano aspettato sino allo scorso dicembre, nonostante vari pareri ministeriali contro il canone "a percentuale" susseguitisi negli anni: si sono convinti solo dopo che la riforma del Codice della strada lo ha scritto esplicitamente, lo scorso luglio. Così, a quanto ha riportato il 5 gennaio l'edizione locale de "La Stampa" (grazie a Francesco Matera per la segnalazione!), sotto Natale hanno riscritto il contratto, retrodatandolo al 1° agosto. Proprio questa retrodatazione potrebbe ora essere utilizzata dai soliti furbi (e non solo da loro) per far annullare le multe per violazione di legge.

Una storia tipicamente italiana. E poco importa se, a quanto si legge sul quotidiano piemontese, con i controlli di velocità sono calati morti e incidenti (spero che la mancanza di cifre sia dovuta alla sintesi giornalistica e non alla volontà della Provincia di non darne): nell'articolo si scrive che il contratto prevedeva pure che il privato decidesse autonomamente dove spostare i rilevatori. E di solito, quando è così, si decide non in base agli incidenti ma agli introiti.

  • ENRICO (1°) |

    Forse non mi sono spiegato, sapevo che il contratto era a percentuale, ma venne stipulato quando ancora tale prassi non era espressamente vietata e nemmeno era mai stata censurata ufficialmente da alcun organo istituzionale, quindi non è stigmatizzabile tale circostanza ma lo è il fatto che abbiano atteso fino a fine 2010 per novarlo, per giunta retrodatando il contratto. Ritengo invece che sarebbe interessante capire a quanto ammonta l’attuale canone mensile di locazione che sono certo non sarà in linea con i prezzi di mercato. Riguando le centinaia di migliaia di euro corrisposte nel 2010 oltre che negli anni precedenti non resta che attendere che qualcuno della Corte dei Conti si prenda la briga di andare a metterci il naso…
    [risponde Maurizio Caprino] Del canone attuale nulla viene riportato nell’articolo.

  • ENRICO (1°) |

    Mi piacerebbe in proposito sapere, se tale dato è in Suo possesso, a quanto ammonta da certamente modica cifra mensile che hanno stabilito, che terrà certamente conto dell’importo già corrisposto sino alla data della novazione del contratto….
    [risponde Maurizio Caprino] No, l’articolo che ho citato non riportava questo dato. Si parla genericamente di un compenso del 20% circa, ma non si specifica se sia sull’incassato o sull’accertato. Per il 2010 ci sarebbero 31.500 violazioni rilevate.

  • ENRICO (1°) |

    Egr.Dott.Caprino, a quanto da Lei evidenziato, vorrei aggiungere che la Provincia di Alessandria ha aggiudicato il suddetto appalto DIRETTAMENTE alla società Projet Automation S.p.A., senza alcuna gara, nonostante tale appalto era ovvio, come poi del resto è stato, avesse un valore complessivo a sei zeri…Ma cosa vuole che sia retrodatare un contratto, ignorare i pareri dei Ministeri e continuare a corrispondere un corrispettivo direttamente proporzionale al numero di sanzioni incassate?! Probabilmente la Procura della Repubblica di Alessandria non conosce le fattispecie di reato di cui all’art. 323 (abuso d’ufficio) perchè non posso credere che sino ad ora non si siano accorti di tale circostanza! Comunque stessa cosa ha fatto la Provincia di Vercelli “su ispirazione” di quella di Alessandria quindi non c’è affatto da stupirsi. Siamo alle solite, chi le combina grosse rimane impunito, chi invece si dimentica di pagare un’imposta viene arrestato!

  • GoldWing98 |

    Vorrei non aver capito, ma temo di aver compreso.
    A dicembre la provincia di Alessandria ha stipulato un contratto con una ditta fornitrice di autovelox e ci ha messo la data di agosto, per eludere la nuova Legge?
    Da galera, semplicemente!

  Post Precedente
Post Successivo