Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I crash-test pubblici arrivano in America Latina. Andranno a urtare i bilanci dei costruttori?

Nasce LatinNcap, sistema omologo sudamericani del nostro EuroNcap (Scarica Latin NCAP nasce). Iniziativa interessante, non solo per gli ovvi benefici che regalerà ai consumatori di quell'area. La cosa da osservare con più attenzione saranno i bilanci delle consociate latinoamericane delle case automobilistiche. Oggi sono conti perlopiù positivi, che trainano le holding di appartenenza. Dietro questi profitti c'è anche il basso costo di produzione, dovuto anche a un livello tecnologico un po' inferiore rispetto ai modelli nordamericani ed europei (anche se le differenze non sono più abissali come fino a trent'anni fa, quando da qualche parte di produceva ancora la 600, quella degli anni Cinquanta). Ora, con LatinNcap, è possibile che si scateni una concorrenza anche sulla sicurezza e quindi magari verranno aggiunti un po' di airbag ed Esp. Vedremo con quale impatto sui conti.

  • Pisione (ex claudio) |

    Ottima notizia.Anche se mi viene dire anche:”Alla buon ora, ma cosa aspettavano?”.
    Finalmente anche il Mercato Latino Americano si evolve, sinceramente se i costruttori ci rimetteranno dei soldi, dubito fortemente , anzi forse potrebbero pure risparmiare sui costi della doppia gestione con/senza bag, pazienza.Ritengo sia meglio salvaguardare le vite, piuttosto dei bilanci delle aziende.
    Trovo veramente incomprensibile come sia possibile vendere nel 2010 auto senza almeno i bag frontali.
    Vabbè che in Europa qualche costruttore vende auto senza i bag laterali e/o a tendina,”offerti”(quando li offrono) come opt,(p.es Fiat Idea,Gpunto Actual,Punto Evo Active,Lancia Musa Diva/Y,Dacia Sandero/Duster, Dr1/2/5, Kia Picanto, Hyundai I10 etc etc) quando secondo me dovrebbero essere standard 6 bag già sulla versione base (ed anche l’esp).Altro che auto a partire da 7000euro (senza tutto).
    Mi chiedo quante stelle abbia la nuova Uno.
    C’è una procedura per per la fornitura dell’auto da schiantare? ncap le compra in concessionaria, oppure si rivolge direttamente al costruttore?
    [risponde Maurizio Caprino] Da quanto dichiarano, le auto sono acquistate e sempre in versione base. Il problema è quando tale versione viene depauperata siccessivamente al test. Per esempio, quanti sanno che la Focus ha perso “strada facendo” gli attacchi Isofix?

  • Claudio cangialosi |

    Noi abbiamo trovato e pubblicato i risultati dei test: http://www.sicurauto.it/crash-test/news/il-sudamerica-chiede-piu-sicurezza-nasce-latin-ncap.html
    Le cose vanno male… Molto male!

  Post Precedente
Post Successivo