Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Se v’illudete che la Stradale vi mandi la lista degli autovelox

Questa è geniale, non c'è che dire. Come mi segnala Francesco Matera, stanno arrivando mail che apparentemente vengono dalla Polizia di Stato e "pubblicizzano" la mappa dei rilevatori di velocità fissi. Che in effetti esiste pure: basta andare su www.poliziadistato.it ed entrare nella sezione dedicata alla Stradale, dove trovate anche il calendario settimanale dei controlli mobili programmati regione per regione. Ma il link contenuto nella mail vi porta altrove: a un virus informatico che – come al solito in questi casi – ruba dal vostro computer dati sensibili.

L'operazione è ben fatta, non solo dal punto di vista informatico: il messaggio è verosimile, perché effettivamente la Polizia punta molto sulla trasparenza di autovelox e tutor. Inoltre, dato il periodo, l'argomento fa presa sulla gente, che spesso è rimasta a quando la Polizia custodiva gelosamente i suoi programmi. Ma pensateci bene: potrebbe mai proprio la Polizia mandare messaggi su indirizzi mail di privati cittadini, se non in casi di assoluta emergenza?