Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

No al divieto di fumo, sì ai 150 col Tutor

Finalmente il Senato ha iniziato a discutere il Ddl sicurezza stradale e la grandinata di novità che porta con sé per modificare il Codice della strada. Altre possono sempre venire in futuro: il testo per ora è in commissione Lavori pubblici e mancano ancora il passaggio in Aula e il ritorno alla Camera. Comunque, come scrive in modo più esteso l'amico Claudio Cangialosi sul suo www.sicurauto.it (io sono in ferie obbligate causa crisi), la commissione ha bocciato l'emendamento sul divieto di fumo, annunciato in pompa magna una settimana fa. Pare vada meglio alla modifica che rende obbligatorio alzare a 150 all'ora il limite di velocità sulle autostrade a tre corsie munite di tutte le migliori caratteristiche di sicurezza e sulle quali c'è il Tutor (i 150 furono introdotti nel 2002 – quando il Tutor non c'era ancora – sulle autostrade con quelle caratteristiche, ma solo come facoltà per i gestori, che non se ne sono mai avvalsi temendo un aumento degli incidenti, di cui avrebbero potuto rispondere anche in qualche tribunale).

Quando torno dalle ferie ne riparliamo.