Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Volvo che vede i pedoni. E non dite che li vedete anche voi

Oggi la Volvo ha annunciato che metterà in produzione il sistema che si "accorge" della presenza di pedoni davanti all'auto e frena automaticamente (Scarica Anticollisione pedoni Volvo). Premesso che mi piacerebbe se simili notizie venissero dal costruttore italiano e che comunque sarebbe stato molto più significativo se la Volvo avesse testato il dispositivo sulle caotiche e strette strade di una città del Sud Italia, l'occasione è propizia per chiarire una cosa utile a chi magari ha già comprato una vettura con radar anticollisione e magari crede che esso sia sufficiente anche per non investire un pedone. Una convinzione errata, perché il radar può indicare solo la presenza di masse metalliche consistenti e quindi non vede né i pedoni né le bici. E poi, da quel che si capisce dal comunicato della Volvo, il nuovo sistema è in grado di frenare a fondo, mentre a alcuni degli attuali radar anticollisione con altri veicoli si limitato ad avviare la frenata omessa dal conducente, cui comunque poi spetterà completare l'opera schiacciando a fondo il pedale del freno.

  • indiscreto |

    Il video di presentazione, in cui Volvo annuncia di avere sfidato il caos di Copenaghen per un test del sistema, mi ha fatto veramente sorridere, almeno come guidatore italiano.
    Sarei molto favorevole, per principio, a questi dispositivi. Ma ho seri dubbi che possano essere efficaci nel delirio delle città italiane. Mi chiedo infatti quali potenze software possano mantenere sotto controllo così tanti fattori, in primis. Poi ritengo che, specie in Italia, limitarsi a un semplice cono rivolto in avanti sia troppo poco. Inoltre, da ultimo, dati i comportamenti aberranti di molti pedoni italioti, mi domando se non potrebbero innescare potenti frenate automatiche, quelle sì terribilmente pericolose per gli altri utenti della strada. Alzi la mano chi, nell’evitare con un brusco rallentamento un pedone, non ha guardato preoccupato nel retrovisore se lo scooter che lo incalzava non rischiasse di tamponarlo…
    Già, perché se qualcuno non se ne fosse accorto (come alla Volvo) da noi ci sono pure gli scooter!

  Post Precedente
Post Successivo