Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Cassazione “copre” chi va in leasing

Avete l'auto in leasing? Se commettete un'infrazione che ha conseguenze sulla patente e non vi fermano subito, non è automatico che vi tolgano i punti o vi sospendano la licenza di guida. Infatti, la prassi seguita da molte società di leasing e organi di polizia (verbale spedito all'azienda, che indica il nome del cliente, cui vengono applicate le sanzioni sulla patente) è stata bocciata dalla Cassazione (sentenza n. 20611 del 24 settembre). Infatti, non è automatico che alla guida ci fosse proprio il cliente. Certo, magari da contratto dovrebbe esserci solo lui, ma non è detto e comunque non sta all'organo di polizia mettere il naso nelle violazioni contrattuali. Mi direte che così i furbi vincono, ma:

1. non c'è ragionevole alternativa;

2. resta comunque applicabile la multa supplementare da 263 euro se rifiuta od omette di comunicare i dati del conducente.

 

P.S.: dalla sentenza si capisce che la vicenda riguarda il leasing, ma credo che analoghi ragionamenti si possano fare col noleggio, sia a lungo sia a breve termine.