Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gli appalti al ribasso e le buche perenni

Perché le strade italiane sono piene di buche e quelle di Paesi dove il ghiaccio fa danni per metà dell'anno sono perfette? Paoblog (http://paoblog.wordpress.com/2009/09/23/i-lavori-stradali-a-milano/) riprende le consuete teorie di chi spiega tutto con i prezzi al ribasso sfrenato che si vedono nelle gare d'appalto. L'esempio concreto che fa Paoblog spiega da solo molte cose: ci sono gare vinte da aziende che devono far arrivare operai da mille chilometri di distanza, con costi che nonostante tutto non intaccano la convenienza della loro offerta. Quindi è lecito sospettare che questi costi vengano recuperati con lavorazioni approssimative. Tanto poi chi controlla? In teoria, dovrebbero provvedere i tecnici dell'ente che aggiudica i lavori. Nella pratica, invece, pare non si faccia abbstanza. E dire che all'estero sono abituati addirittura a certificare l'asfalto dei comunissimi piazzali di parcheggio.