Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Volvo regala l’etilometro ai camionisti

Come avrete visto da campagne pubblicitarie piuttosto evidenti (almeno sulla stampa specializzata), da qualche mese Volvo Trucks fornisce a chi compra un suo camion un etilometro portatile. Un primo, significativo passo per andare verso una dotazione di serie con congegni più sofisticati che non diano il consenso all'avviamento del motore se il conducente ha bevuto che che non siano eludibili, (come l'Angel, di cui vi ho scritto più volte in questa sezione, anche la settimana scorsa).

L'iniziativa è importante, perché i tempi degli etilometri ineludibili integrati nno sembrano ancora vicinissimi. Mi fa anche piacere che Volvo Trucks abbia regalato l'etilometro anche ad altri soggetti diversi dai suoi clienti, tra cui me. Ma non chiedetemi se funziona: in tre-quattro mesi che ce l'ho, ho bevuto solo due sere (a casa mia, andando poi dritto a letto) e in entrambe le occasioni l'apparecchio è rimasto a zero. Non faccio testo, perché non sono andato oltre una bottiglietta di birra.

  • Paoblog |

    L’idea non è malvagia, beninteso, tuttavia non essendo un etilometro automatico, ovvero che entri in funzione a prescindere dalla volontà del guidatore, serve a poco; se il guidatore “da sobrio”, non ha la capacità di “decidere di non bere”, visto che deve guidare (un camion, oltretutto), chi ci dice che da brillo (o peggio), abbia la lucidità di fare il test dell’etilometro? Se fosse così facile e ci si potesse basare sul libero arbitrio personale e/o su una certa autocoscienza, il problema in realtà non ci sarebbe…

  Post Precedente
Post Successivo