Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Al Nord torna il rischio del ghiaccio vetrone

Era stata la star del Capodanno 2006, quando in una giornata aveva fatto schiantare oltre un centinaio di veicoli in tutto il Nord Italia e fatto chiudere tutte le autostrade principali. Poi ce ne siamo dimenticati e solo giovedì scorso un comunicato della Stradale del Piemonte ci ha ricordato che esiste e che dobbiamo starci molto attenti. Sto parlando della pioggia gelata, quella che nasce come neve quando la temperatura è bassa, poi nella caduta diventa liquida perché trova una "nicchia" di aria più calda e infine, impattando sull'asfalto freddo, si trasforma subito in "ghiaccio vetrone". Micidiale, perché scivoloso come il ghiaccio normale ma più imprevedibile. E, soprattutto, non rimuovibile con spazzaneve né scioglibile facilmente col sale. In queste ore al Nord piove e fa freddo. Sappiatevi regolare.