Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Pubblicità abusiva – Ora tocca a Rimini

Il 22 dicembre scorso, il prefetto di Rimini ha firmato l’ordinanza di abbattimento dei cartelloni pubblicitari che si trovano lungo la A14 nel territorio della sua provincia. Un buon segno: come vi avevo spiegato il 17 agosto 2007 in un post di questa stessa sezione, quello dei "pubblicitari delle autostrade" è un mondo di furbetti, che non toglie i cartelloni semplicemente quando gli arriva la multa, ma li fa rimanere esposti il più possibile, per "onorare" i contratti con le ditte inserzioniste. Per questo, col tempo nell’articolo 23 del Codice della strada è stata inserita la possibilità di emanare ordinanze prefettizie di abbattimento. Inizialmente, ne arrivavano poche e fu per questo che il 17 agosto 2007 diedi notizia di quella che all’epoca firmò il prefetto di Bologna. Ora è il turno di Rimini.