Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mazzette a Bari: il diritto al risarcimento diventa un favore

Dal 2002 dico pubblicamente che la Rc auto è un ammortizzatore sociale. Per quegli avvocati, periti, liquidatori, carrozzieri, barellieri eccetera che approfittano del fatto che "tanto paga l'assicurazione" per giustificare il loro ruolo e/o per arrotondare i guadagni, contribuendo a far gonfiare i risarcimenti. C'è chi mi ha contestato ma adesso mi fa un certo effetto sentir riprendere questa definizione anche durante bei convegni, da parte di qualificati relatori. E il primato italiano del caro-Rc auto dimostra che il problema esiste. Ma c'è anche di peggio.

Pensate alla storia emersa oggi a Bari: la Procura ha fatto arrestare dalla Guardia di finanza due consulenti tecnici perché intascavano mazzette per redigere perizie favorevoli (Scarica Arrestati a Bari due consulenti tecnici). Voci in città ne giravano da anni e questo dà un'idea della gravità del problema. La cosa consolante è che c'è pure chi si è ribellato: un danneggiato si è sentito chiedere la tangente come se far riconoscere le lesioni che aveva riportato in un incidente fosse un favore. Di qui la denuncia, le indagini e gli arresti.

  • FELICE PASTORE |

    E’ come la scoperta dell’acqua calda; come in tutti i lavori e/o professioni dove vi sono in ballo soldi, risarcimenti, vi e’ chi ne approfitta e questi sono i risultati. Sono un perito assicurativo, e faccio una domanda al dott. Caprino firma autorevole del giornalismo italiano e conoscitore della materia rca. Come mai venivano sempre nominati i soliti consulenti dai Giudici? Come mai girano sempre gli stessi personaggi sugli uffici dei GDP e dei Tribunali? Come mai vengono, sempre dai Giudici affidati incarichi per effettuare accertamento e stima del danno a personaggi che non sono iscritti al Ruolo Periti Assicurativi come prevede una legge dello stato???? E come mai quando abbiamo (come categoria) inviato una serie di raccomandate per farcelo spiegare, il tutto e’ rimasto nell’oblio??? Chi dovrebbe far rispettare le leggi, purtroppo, perche’ deve favorire l’amico, e l’amico dell’amico nomina personaggi con dubbia moralita’, il tutto perche’ nessuno li controlla!!!! Poi sul fatto di persone che nell’ambito delle loro funzioni approfittano del ruolo che ricoprono in quel momento, beh, non c’e’ un ramo o settore della nostra vita che sia immune da questo virus maledetto, e che fa parte della natura dell’uomo

  • 59raf |

    Ma come si fa a contestare un’evidenza del genere? Sarei disposto a pagare 50 € in piu’ sulla mia polizza di quest’anno se venissero utilizzati (realmente) per smascherare le truffe. Sono sicuro che il costo della mia polizza l’anno dopo scenderebbe di 60 €.

  • Riccardo |

    pensa cos’altro ci può essere in giro…

  Post Precedente
Post Successivo