Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nebbia al Nord: la Polizia fa l’andatura, ma appena si ferma si riprende a correre

Autostrada Milano-Torino, mezzanotte e 35. Chi lo ha detto che la nebbia non c'è più? Ieri sera, al termine della prima giornata di sereno dopo un bel po' di pioggia, sul Nord-Ovest ce n'era a profusione. E si sono rivisti i soliti idioti che tengono i 130 all'ora anche se non c'è visibilità. Il bello è che non avevano nemmeno una vista da aquile: in uno dei pochi tratti liberi dalla nebbia, non si sono accorti di avere davanti una Fiat Freemont della Polizia stradale che faceva evidentemente da pace-car: luci blu tenui accese e display che indicava di rallentare a causa della nebbia.

Gli agenti facevano bene a procedere in modalità pace-car, introdotta in Italia una dozzina di anni fa: dopo un paio di chilometri, la nebbia ricominciava. L'unica cosa che avrebbero potuto risparmiarsi era il tenere accesi i retronebbia nel tratto dove la visibilità era buona.

Questo, comunque, li rendeva ancora più visibili. Ma non bastava a fermare il guidatore di una vecchia crossover, che ha cercato di superare la pattuglia nonostante esponesse l'invito a rallentare e procedesse non proprio da lumaca: 110 km/h, rallentando (di poco) in corrispondenza dei (tanti)cantieri. Insomma, per far accodare anche il suvvista miope e veloce, gli agenti hanno dovuto quasi tagliargli la strada.

Così siamo andati in processione nemmeno tanto lenta e – sorpresa! – tenendo anche un minimo di distanza di sicurezza (invece, uno degli inconvenienti di quando c'è la pace-car è che si forma un trenino di ignoranti che procedono troppo vicini l'uno all'altro). Insomma, eravamo in piena sicurezza.

L'idillio si è frantumato una quindicina di chilometri dopo: la Freemont imboccava l'uscita per l'area di servizio di Novara, dove attendeva un'altra Freemont della Stradale. Il turno 19-1 era agli sgoccioli e gli agenti si preparavano a rientrare alla base. Mentre i velocisti accecati riprendevano a correre nella nebbia.

  • Emax |

    So di gente che purtroppo viaggia sparata con la nebbia affidandosi alla tecnologia radar (optional) di certe ammiraglie audi: il classico rovescio della medaglia (o abuso di tecnologia).

  • flori2 |

    Triste verità

  Post Precedente
Post Successivo