Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il box autovelox che protegge il vigile. O lo nasconde?

Box Azzaroni

A che serve questo mega-box per autovelox e affini? A proteggere il vigile che deve stare accanto all'apparecchio: saldato allo "scatolotto" più piccolo che può racchiudere il rilevatore, c'è un riparo completo di sgabello retrattile. Su questo batte la presentazione del nuovo box. Ma in realtà qualche sindaco o assessore potrebbe "innamorarsene" perché consente all'operatore di nascondersi alla vista dei guidatori. Un particolare importante: questo box nasce per le strade urbane, dove i controlli automatici di velocità sono perlopiù vietati e quindi le postazioni fisse proliferate negli ultimissimi anni sono inutilizzabili quando il vigile non c'è.

I conducenti più informati lo sanno e, quando passano vicino a una di queste postazioni, cercano l'agente per capire se devono davvero rallentare o è "tutto uno scherzo".

Ma avra davvero successo questo box? Temo di no.

Vedendo il box esposto alle Giornate della polizia locale di Riccione, ho provato a sedermi sullo sgabello e ci stavo proprio stretto. Badate che sono magro e non certo alto.

Inoltre, in teoria il vigile dovrebbe tenere sotto controllo l'apparecchio e per fare questo dovrebbe sempre tenere lo sguardo in senso trasversale rispetto al traffico. Visto che sullo sgabello si sta seduti paralleli, ciò vuol dire che bisognerebbe tenere il collo girato per tutto il tempo.

Non basta. Avete mai notato come sono rovinate certe postazioni? Come capite bene, non stanno certo simpatiche alla gente e qualcuno le danneggia. Lo sgabello è un'occasione ghiotta anche per fare "scherzi" al vigile: basta cospargere la superficie di qualche sostanza che imbratta o puzza (lascio tutto alla vostra immaginazione). Senza contare che molte postazioni si trovano su vialoni di periferia frequentati da prostitute…

"Infine" c'è un problema di sicurezza: contrariamente a molti altri box che ormai sono di materiale plastico, questo box è in acciaio. Antivandalo, certo. Ma se non ci si mette davanti un guard-rail si rischia che chi per sfortuna vi sbatte contro rischia tantissimo.

  • scimmia |

    Al di la’ del merito della questione dei velox ok dovremmo tutti convenire che quando chiunque, anche fosse un agente di polizia, usa il pretesto del “fin di bene” e “giusto scopo” per distorcere o aggirare o giustificare un uso non propriamente legittimo delle norme per quel che personalmente reputa giusto, si ottengono le più gravi storture e ingiustizie.

  • giancar |

    Sono perfettamente d’accordo con Caprino.
    Non condivido quei comuni che hanno riempito le strade di loro proprietà con postazioni fisse inutilizzabili se i rilievi non vengono fatti in presenza di una pattuglia che installa il velox e presiede alle operazioni.
    Il loro intento era meritevole (disincentivare le elevate velocità in taluni tratti di strade comunali senza “fare cassa”) ma i box sono ingombranti e poi a forza di gridare al lupo non ci crede più nessuno.

  • goldwing98 |

    Insulto io? Per aver ricordato quello che lei ha scritto? E addirittura intimidazione? :))
    Suvvia giancar, non sia ridicolo! Ops, magari lei considera anche questo un insulto? :))
    E’ lei, semmai, che ha insultato, sia le persone… che la loro intelligenza.
    E’ lei che non ha argomenti.
    Ecco alcune delle sue “perle” (sono tutte citazioni testuali tratte dai suoi post):
    – paladini difensori dei contravventori
    – non sa rispondere con fatti concreti agli argomenti altrui
    – io sono per il rispetto della LEGGE, Lei è per la tutela del contravventore.
    – lei non capisce la differenza tra un pezzo di plastica e metallo e un essere umano
    – studi o si affidi per farsi spiegare le cose ad un vigile urbano
    – Tenga per se gli schiaffi o li distribuisca a se stesso e alle persone che spalleggia, ve li meritate tutti.
    – “tassa degli imbecilli”

  • giancar |

    Ecco, siamo arrivati all’insulto e all’intimidazione sig. goldwing98.
    Classico esempio di chi non ha più argomenti e non sa rispondere con fatti concreti agli argomenti altrui.
    Non credo che ci sia altro da aggiungere.
    Chi legge questi post potrà farsi un idea precisa su come ragionano i paladini difensori dei contravventori.

  • goldwing98 |

    @ Caprino. Segnalo di aver linkato questo topic nel forum di cui sono Amministratore: http://motoviaggiatori.forumcommunity.net/?t=52752252
    Ringrazio Maurizio Caprino per gli spunti interessanti che fornisce riguardo la sicurezza stradale.

  Post Precedente
Post Successivo