Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Più autovelox sulla Salerno-Reggio

Che bello avere i primi cento chilometri della Salerno-Reggio ammodernati, di cui 50 addirittura a tre corsie. Tanto più che adesso rifaranno anche l'asfalto in qualche punto (lunedì è stato pubblicato il bando). Ma, ora che il gran traffico estivo non c'è più, un'autostrada larga con quei bei curvoni invita alla velocità. Anche perché è rimasta una delle poche zone franche in cui un tracciato veloce e sgombro non è controllato dal Tutor. E allora dev'essersi acceso un campanello d'allarme, se ieri l'Anas ha sentito il bisogno di rendere noto (Scarica A3 Sa-Rc controllo velocità su tratto salernitano) che da oggi partono nuovi servizi di controllo velocità da parte della Stradale, che bene o male si sono sempre fatti.

I mezzi restano sempre quelli: Autovelox e Telelaser. Ma è presumibile che vengano usati più di frequente.

  • R.Z. |

    Tra il 2006 ed il 2009 ho percorso quasi settimanalmente l’A3: un ottimo esempio di come NON si devono condurre i lavori.
    La lettura dei documenti sul sito ufficiale ANAS e’ un’altra esperienza che arricchisce … hanno tenuto per diverso tempo in bella evidenza uno studio della Bocconi che quantificava i vantaggi legati all’ampliamento del tratto Gioia T – Villa S G: un esame attento di quel documento da parte della Corte dei Conti avrebbe probabilmente fatto avviare un procedimento penale …
    Grazie a Dio da febbraio 2009 non mi devo disperare settimanalmente sul percorso Salerno – Villa S Giovanni, mi basta una A/R nel periodo estivo.
    Un paio di settimane orsono ho avuto modo di vedere che rispetto all’anno precedente ci sono circa 10 km di nuovi tratti aperti (G Tauro – Palmi, Rosarno – Serre) e, per contro, altri 20 km circa di tratti portati a singola corsia per senso di marcia. Manca il progetto per il viadotto di Pizzo Calabro… I lavori tra Padula e Lauria sono iniziati nel 2008 ed a oggi ancora non e’ completato neanche uno dei due sensi di marcia. Ancora in stallo nei pressi di Mileto e di Lamezia T (dal sito si apprende che il contratto e’ stato “rescisso” per la seconda volta!!!). Tra Battipaglia e Pontecagnano ancora in piedi (a distanza di 15 anni dall’inizio dell’ampliamento) il viadotto che strozza le 3 corsie a 2.
    Sempre nei primi 100 km a cui lei si riferisce le ricordo che i tratti tra Contursi e Sicignano e tra Sala Consilina e Padula sono ben lungi dal completamento!
    ATTENZIONE: quando il tutto sara’ completato (Dio solo sa quando) 3 corsie da Salerno a Sicignano (60km) e poi 2 fino a RC (altri 380km).
    Chi racconta di completamento entro il 2012 andrebbe incriminato (o almeno costretto a percorrere l’A3 una volta al mese).
    Ciucci e Matteoli sono palesemente in malafede. Mi sorprende piuttosto che chi scrive di A3 non vada a verificare di persona ma riporti in maniera acritica (per essere eufemistici) comunicati ANAS.
    Cordialmente, R.Z.
    [risponde Maurizio Caprino] Mi spiace, ma fino a Padula si scorre e l’ho visto personalmente: l’unico problema che ho trovato sono imperfezioni nell’asfalto. Credo che anche il meticoloso reportage di SicurAUTO.it lo confermi (vado a memoria). Inoltre, oggi nessuno parla di fine lavori 2012: i più ottimisti (Matteoli) parlano di 2013, ma ultimamente pare si siano messi d’accordo sul 2014, con l’avvertenza che al momento non si sa ancora nulla su una sessantina di chilometri.
    Sono invece d’accordo sul fatto che sulla A3 si stia giocando una partita mediatica con pochi precedenti. Questo vale sia per chi esalta i progressi dei lavori sia per chi fa notare i ritardi e fa sì che quell’autostrada sia ormai entrata nel linguaggio comune (si veda anche l’intervento di Marco Travaglio di ieri sera, che la citava pur senza occuparsi di strade, visto che stava parlando di rifiuti). La sensazione è che ci sia gente che sulla Salerno-Reggio si sta giocando il posto e la faccia per ragioni mediatiche. Ma questo a me non interessa.

  Post Precedente
Post Successivo