Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gli incidenti della settimana – Perché i veri motociclisti sono i più prudenti

Andrea aveva vent'anni e una moto. E' morto la sera del 7 febbraio sull'Asse attrezzato di Pescara, per aver litigato con un automobilista che alla fine lo ha stretto contro il guard-rail: come spesso capita ai motociclisti (e continuerà a capitare se non introdurremo barriere studiate anche per loro), in questi impatti non c'è scampo. Il giorno prima, molto meglio è andata a un altro centauro (solo contusioni), in una via di Alghero: si era accorto di una vettura contromano e ha accostato per evitarla, ma, pensando che sia raro trovare gente in senso vietato, ha subito ripreso la marcia ed è finito contro un'altra auto che veniva da dove non doveva. Ora capite perché i vecchi motociclisti dicono sempre che chi ha davvero esperienza sulle due ruote è molto più prudente di qualsiasi automobilista e tende a rimanerlo anche quando scende di sella e si mette al volante?

Ho preso questi due episodi dalla rassegna degli incidenti motociclistici delle ultime due settimane, che come sempre ho ricevuto dai solerti ragazzi della Tom. E, come sempre, ve la giro.

Scarica TOM_Monitoraggio settimanale incidenti motociclisti 6-13feb09

Scarica TOM_Monitoraggio settimanale incidenti motociclisti 13-20 feb 09