Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Siamo tutti pirati? Per fortuna ancora no

Poche settimane fa vi scrivevo dell’aumento di casi in cui chi causa un incidente fugge. Anche per questo il pacchetto-sicurezza entrato in vigore meno di 15 giorni fa ha inasprito le pene per l’omissione di soccorso. Ma ogni tanto arriva qualche buon notizia, che per giunta fa anche sorridere: poco fa la Polizia stradale di Rimini ha reso noto che ieri un automobilista si è tanto precipitato per soccorrere una persona che aveva investito (in modo leggero, peraltro) che si è dimenticato di mettere il freno a mano ed è finito sotto la sua stessa vettura. Ecco il comunicato della Stradale.

VERSO LE ORE 17,20 DI IERI, 10 U.S., SULLA VIA BROCCHI DI VERUCCHIO (RN), SI VERIFICAVA UN CURIOSO INCIDENTE STRADALE CON FERITI.

C.A., DI ANNI 70, ALLA GUIDA DI UNA VETTURA FIAT PANDA, NEL PERCORRERE UNA RIPIDISSIMA SALITA (CON PENDENZA DEL 19 %) IN DIREZIONE MONTE INVESTIVA IL PEDONE V.R, DI ANNI 65, IL QUALE STAVA CAMMINANDO NEL SENSO CONTRARIO.

AL CHE NULLA DI STRANO SE NON PER IL FATTO CHE L’AUTOMOBILISTA SI FERMAVA IMMEDIATAMENTE E SCENDEVA DAL VEICOLO PER SOCCORRERE IL PEDONE PASSANDO DIETRO L’AUTOVETTURA.

QUESTA, PERO’, NON FERMATA DALL’APPOSITO FRENO A MANO, ARRETRAVA VELOCEMENTE SCHIACCIANDO QUELLA CONDUCENTE CONTRO UNA PIANTA DELIMITANTE LA STRADA.

ALL’ARRIVO DEGLI OPERATORI DI POLIZIA STRADALE LA SCENA PRESENTAVA CONTORNI TRAGICOMICI PER LA DIFFICOLTA’, POI SUPERATA, DI RISCOSTRUIRE I FATTI.

ENTRAMBE LE PERSONE RIPORTAVANO FERITE MEDICATE AL PRONTO SOCCORSO DI RIMINI.