Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La app chiama il carro attrezzi da sola, lo Stato non riesce a fare il Numero unico emergenze

Si potranno chiamare il carro attrezzi anche senza passare da una centrale operativa: basterà avere un cellulare, anche senza connessione al web. Lo consentirà la tecnologia, come leggete nella notizia Ansa qui sotto. Burocrazie e poteri vari, invece, non consentono ancora di avere in Italia il Numero unico per le emergenze (112), che le regole Ue impongono dal 2011.

Sicurezza stradale: dalla Puglia app per soccorsi più veloci

(ANSA) – BARI, 20 FEB – Una nuova app per l’assistenza stradale è stata presentata dalla startup FriTrak di Martina Franca (Taranto), vincitrice del premio StartCup Puglia 2015-settore Ict. Si tratta di “un servizio online che – è spiegato in un comunicato – permette agli utenti di contattare direttamente i soccorritori saltando i tempi di attesa delle centrali operative”. L’utente “usando il suo smartphone, anche senza connessione ad internet, può contattare i soccorritori a lui più vicini. Basterà inserire i dati richiesti, poche informazioni che serviranno al soccorritore selezionato per soddisfare la richiesta nel miglior modo possibile. Il soccorso stradale di FriTrak attualmente copre tutta l’Italia, isole comprese. A breve sarà disponibile una versione in inglese, in francese e in tedesco”. Il ceo della statup, Antonio Curia, ha spiegato che “l’app di FriTrak nasce dall’esigenza di un soccorso stradale semplice e veloce e, soprattutto per innovare un settore che utilizza ancora strumenti obsoleti. Ad esempio, abbiamo già pensato nel prossimo aggiornamento a un algoritmo per ottimizzare i viaggi dei carri soccorso, riducendo ulteriormente i tempi di attesa, il consumo di carburante e l’inquinamento”. (ANSA).

  Post Precedente
Post Successivo