Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Crash test Ford Mustang – I passeggeri scivolano e la casa corre ai ripari. Volvo stravince

Fa impressione leggere che in un crash test i passeggeri posteriori di un’auto moderna subiscono uno scivolamento: sono 25 anni che i sedili vengono progettati contro l’effetto submarining (mi pare che il primo modello ad averli fosse la prima Opel Astra, 1991). Il problema ora riemerge sulla bella, gustosa e relativamente economica Ford Mustang, sportiva americana molto gradita ai solitamente ostici europei. Questa è la notizia più rilevante dell’ultima tornata di crash test Euroncap, dominata dalla solita Volvo.

comunicato-stampa-euro-ncap-25-gennaio-2017

C’è però da dire che il risultato della Mustang è stato tanto deludente che la Ford ha modificato alcune cose. Anche questa è una pratica che avevamo quasi dimenticato: oggi è rara, gli ultimi esempi vengono da mercati asiatici e latinoamericani, dove gli standard sono ancora arretrati rispetto a Europa e Usa.

  • SANDRO PETRECCA |

    ciao, hai capito perché guido una Volvo con la mia famiglia? un saluto

  Post Precedente
Post Successivo