Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cambio gomme fai-da-te? Ora non si può più. E con le invernali…

Non può che peggiorare. La tendenza a lasciare montate anche in estate le gomme invernaliLeggi quali conseguenze ha sulla sicurezza, confermata anche dagli ultimi controlli della Polizia stradaleApprofondisci, è destinata a rimanere e anche a farsi più diffusa. Infatti, finora qualcuno ha anche provveduto da solo al cambio stagionale, per risparmiare e per evitare “code” dal gommista nei periodi di punta per queste operazioni (novembre e aprile, più o meno). Ma il fai-da-te, finora solo sconsigliabile (è sempre meglio far controllare da uno specialista cerchi gomme e fargli serrare i dadi alla giusta coppia), sta diventando impossibile per un numero sempre maggiore di auto.

Infatti, in autunno entrerà a regime l’obbligo di dotare tutte le vetture nuove di Tpms (sistemi di controllo della pressione delle gomme), che verrebbero danneggiate da un intervento fai-da-teApprofondisci. In vista di questa entrata a regime, i modelli nuovi lanciati dallo scorso anno devono già avere il Tpms e molti ne sono stati già dotati in occasione di un restyling.

Il problema fondamentale è che spesso i loro proprietari nemmeno lo sanno: non si accorgono di avere nella strumentazione anche la spia di avaria pressione gomme e men che meno leggono il libretto di uso e manutenzione. Che invece è fondamentale, perché riporta anche tutte le avvertenze del caso.

  • Gianni |

    Il cambio gomme fai da te, al di là di una bicicletta o al massimo una moto di piccola cilindrata, la vedo dura visto che servono attrezzature da officina per lo smontaggio e il montaggio degli pneumatici e per il bilanciamento. Comunque, a me un “professionista” è stato capace di schiantarmi il dado di fissaggio della ruota anteriore della mia moto applicando una coppia di serraggio dieci volte quella prescritta. E a suo dure la colpa era il dado fatto di materiale troppo tenero!! Ma chi controlla la preparazione di questi maestri d’arte??

  • Maurizio Caprino |

    Intendo dire che la pressione (conseguentemente alla temperatura) è soggetta a variazioni istantanee anche nelle auto.

  • goldwing98 |

    Mi scusi, dott,. Caprino, ma non ho compreso la sua ultima risposta (“anche nelle auto è così”): intende dire che anche nella auto la pressione delle gomme aumenta notevolmente con la marcia del veicolo, oppure che anche nelle auto i sensori non si limitano a dare l’avviso di pressione bassa, ma indicano esattamente (in modo visibile nella strumentazione) la pressione momento per momento?

  • Domenico |

    Ricordo la legge dei gas:

    P*V=nRT

    dove trattandosi di aria, tenuto costante il volume (la metrica del pneumatico non varia), possiamo dire con un contenuto margine di errore che al variare della temperatura varierà anche la pressione interna del pneumatico.

    Poi nel merito ci sono tutte le considerazioni economiche e tecniche da fare.

  • Maurizio Caprino |

    Anche nelle auto è così.

  Post Precedente
Post Successivo