Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Count down al semaforo – Arriva anche in Italia, ma sarà solo per i pedoni

Foto Bergamo

Foto Bergamo 2

Allora, vi piacciono i count down sopra alle lanterne dei semafori? Erano stati invocati come la panacea per le polemiche sui tempi del giallo e avevano trovato uno strapuntino nella riforma del Codice della strada, nel 2010. Poi, una sperimentazione a Roma e, sostanzialmente, il silenzio. Ora ricompaiono, ai due semafori della Città Alta di Bergamo che vedete nelle due foto qui sopra.

La novità del test bergamasco è che i count down sono installati sulle lanterne per i veicoli, mentre finora erano stati testati solo su quelle pedonali. E a questo punto possiamo dire che questi semafori di Bergamo sono destinati a restare una rarità: il ministero delle Infrastrutture è orientato a non consentire l'abbinamento del count down per veicoli con quello per pedoni. C'è infatti il rischio che un guidatore sia troppo attento a leggere il display che lo riguarda (fondamentale per un popolo di furbi, che ai semafori sfrutta anche il centesimo di secondo) e così non si accorga che qualcuno sta attraversando a piedi.

Quindi, è molto probabile che il disciplinare tecnico con cui il ministero fisserà definitivamente i requisiti che i count down dovranno avere per essere omologati (arriverà a breve) vieterà la convivenza tra quelli pedonali e quelli veicolari. Ciò implica la "morte" di questi ultimi già nella culla, per due motivi:

– quasi tutti i semafori hanno lanterne sia pedonali sia veicolari (a Milano su oltre 700 impianti semaforici solo due non hanno attraversamenti pedonali e solo perché sono su sensi unici alternati in periferia, a Torino tutti gli oltre 600 impianti hanno strisce pedonali, così come quasi tutti i 1.400 semafori di Roma);

– dovendo scegliere, si preferirà mettere il count down per i pedoni, perché sono proprio loro gli utenti che più ne beneficerebbero (sulle strade larghe, per loro il giallo dura moltissimo – per dare il tempo di completare l'attraversamento anche a chi non può camminare velocemente - e finisce che una persona normale di fronte a questo tempo infinito passa lo stesso, non sapendo se il giallo è appena scattato o sta per finire).

  • ombrachecammina |

    spero che qualcuno, piu’ illuminato di altri, abbia ivnece pensato a redere ben legale il countdown per semafori lunghi, tipo sensi unici alternati e/o cantieri.

  • flori2 |

    Veramente ci sono già in giro semafori con il countdown sia del verde che del rosso e non sono per i pedoni.
    [risponde Maurizio Caprino] Ma sono iniziative che qualcuno a livello locale prende a suo rischio e pericolo.

  • enr |

    ma il semplice giallo che avvisa anche quando sta per scattare il verde no? (come in svizzera)
    [risponde Maurizio Caprino] Il ministero delle Infrastrutture non lo ha voluto: teme (a ragione) che la gente parta già sul giallo che preavvisa il verde. Il count down, proprio per questo, sarà attivato solo per segnalare il residuo tempo di giallo, non quello del rosso e del verde.

  • 59raf |

    Ma con tutti i problemi di viabilita’ da risolvere, vale la pena spendere soldi e tempo per questo? Per me no!

  Post Precedente
Post Successivo