Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Con le luci diurne rischiate di farvi tamponare: i fari posteriori restano spenti

Ma voi lo sapete che con la vostra nuova auto, munita di scintillanti luci diurne a led, dovete accendere lo stesso gli anabbaglianti quando la visibilità diminuisce anche temporaneamente (per esempio, in galleria)? Lo fa notare giustamente Paoblog commentando un articolo apparso sul sito web di "Quattroruote" (http://www.quattroruote.it/news/articolo.cfm?codice=233884) su un mercato nascente: quello dei led che si possono applicare su auto che in origine ne sono sprovviste. Tutto bene, ma a patto che si sappia che le luci diurne, per definizione del Codice della strada (mutuata dalle direttive tecniche Ue), sono solo anteriori.


Dunque, se di giorno vi trovate in una situazione con poca visibilità, ricordatevi di accendere le luci normali, altrimenti rischiate di non farvi vedere da chi vi segue. Ricordatevelo voi: non sempre i libretti di uso e manutenzione vi avvisano!

  • Luca lecce |

    Complimenti! Non ho mai letto un post così interessante!

  • Dany |

    Infatti le luci diurne devono essere immediatamente sostituite per legge dagli anabbaglianti in condizioni di luce scarsa quindi in caso di maltempo e in ogni caso in galleria…

  • Andrea |

    In effetti, non comprendo la logica di avere luci daylight accese solo davanti e non dietro.
    Possibile che non esista la possibilita’ di cambiare questa impostazione sulla vettura ??
    (525 xd Touring Futura, maggio 2013)

  • Maurizio Caprino |

    Se sono in una galleria buia avendo le sole diurne accese, chi mi segue mi vede solo dal riflesso dei suoi anabbaglianti sui miei catarifrangenti. Mi pare un po’ poco.

  • Marco |

    Non è chiara una cosa
    Se la luce diurna è anteriore, perchè corriamo il rischio che ci tamponino da dietro?
    Ragiona come è fatta una strada e capirai che non è logico quanto hai scritto.
    Ps vendo ricambi auto da 10 anni

  Post Precedente
Post Successivo